logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Gosaldo

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

News

Errore caricamento immagine.

AVVISO D’ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DEI LOTTI BOSCHIVI DENOMINATI “ONÈRE – 2017” E “POZZET - 2017”.

offerte da presentare entro le ore 12:00 del 16 ottobre 2017


Si comunica che, in esecuzione della Deliberazione della Giunta comunale n. 54 del 26.09.2017 e della Determinazione del Segretario comunale n. 156 del 26/09/2017 l’asta pubblica per la vendita di legname da commercio di cui all’oggetto si terrà il giorno 17.10.2017 alle ore 11.00 presso il Municipio di Gosaldo in Piazza S. D’Acquisto n. 1 - 32020 Gosaldo (BL) - ad unico e definitivo incanto, con offerta segreta, secondo le modalità di cui agli artt. 73/c e 76 del Regolamento sulla Contabilità generale dello Stato (R.D. 827/1924).


DESCRIZIONE SOMMARIA DEL LOTTO “ONÈRE - 2017”:
Ubicazione: in prossimità del Monte Gardellon
Particelle n. A021/0 e A020/0 del Piano di riassetto
forestale in vigore
Piante di abete rosso 127
Piante di larice 3
TOTALE PIANTE 130
Massa cubica presunta (mc) ai fini commerciali 293
Stima forestale (euro/mc) per l’assortimento unico 55,00


DESCRIZIONE SOMMARIA DEL LOTTO “POZZET - 2017”:
Ubicazione: circa 500 m dopo la loc. Prà della Forca
Particella n. A011/0 del Piano di riassetto forestale in
vigore
Piante di abete rosso 245
Piante di larice 0
TOTALE PIANTE 245
Massa cubica presunta (mc) ai fini commerciali 619
Stima forestale (euro/mc) per l’assortimento unico 65,00

L’aggiudicazione sarà effettuata al miglior offerente ed avverrà anche nel caso di partecipazione di un solo concorrente, purché il prezzo offerto superi, o almeno eguagli, il minimo a base d’asta stabilito in euro 62,00 al mc di legname. In caso di offerte uguali si procederà all’aggiudicazione tramite sorteggio. Non sono ammesse offerte al ribasso.

Il plico contenente la documentazione amministrativa e l’offerta dovrà essere recapitato al protocollo comunale entro le ore 12.00 del giorno 16.10.2017. Il recapito tempestivo del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente. È esclusa qualsivoglia responsabilità del Comune ove, per
qualsiasi motivo, il plico non pervenga entro il termine previsto, nonostante sia stato spedito entro il termine suddetto.
Pena l’esclusione, il plico, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, dovrà recare oltre all’intestazione del mittente la seguente dicitura: “NON APRIRE – ASTA PER L’AGGIUDICAZIONE DI LOTTI BOSCHIVI”. L’offerta ed i documenti dovranno essere redatti in lingua italiana.
Il plico dovrà contenere al suo interno, pena l’esclusione dalla gara, due buste opache, sigillate in maniera tale che sia garantita l’assoluta integrità, firmate su tutti i lembi di chiusura, di cui:

1. la prima, contenente esclusivamente la richiesta di partecipazione redatta secondo il modulo allegato sub “A”, recante all’esterno la dicitura “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE”, il nominativo e l’indirizzo del concorrente;
2. la seconda, contenente esclusivamente l’offerta economica in bollo da 16,00 € redatta secondo il modulo allegato sub “B”, recante all’esterno la dicitura: “OFFERTA ECONOMICA”, il nominativo e l’indirizzo del concorrente.
Nell’offerta dovrà essere indicato, sia in lettere che in cifre, il prezzo al metro cubo per l’assortimento unico di legname. Non sono previsti ribassi per i botoli, le sottomisure, la travatura ed il legname da imballaggio. L’offerta dovrà essere sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante della Ditta concorrente e non dovrà recare condizioni di sorta a pena di esclusione.
Per essere ammessi alla gara dovranno essere prodotti insieme alla domanda di partecipazione fotocopia della carta d’identità del titolare o del rappresentante legale della Ditta concorrente.
Le Ditte concorrenti non dovranno trovarsi nelle condizioni di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e possedere i requisiti per poter contrarre con la pubblica amministrazione. Saranno escluse le Ditte che, secondo motivata valutazione della stazione appaltante, hanno commesso grave negligenza o
malafede nell'esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante che bandisce la gara, o che hanno commesso un errore grave nell'esercizio della loro attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante.
La vendita s’intende per piante in piedi restando a carico dell’acquirente le spese di taglio, allestimento, misurazione, esbosco, I.V.A., le spese contrattuali ed ogni altra inerente e conseguente. Le spese contrattuali saranno calcolate dopo la gara e dovranno essere versate all’atto
della firma del contratto.
Il pagamento della merce dovrà essere effettuato in due rate: la prima, pari al 50% dell’importo presunto di aggiudicazione, alla firma del contratto; la seconda rata a saldo e conguaglio entro 10 giorni dalla misurazione e, comunque, prima del rilascio dell’autorizzazione all’esbosco.
Per quanto non previsto dal presente avviso si fa espresso richiamo al Capo III Sezione I del Regolamento per la contabilità generale dello Stato (approvato con R.D. 23 maggio 1924, n. 827), alla Deliberazione della Giunta comunale e alla Determinazione del Segretario comunale sopra
citate, ai progetti di taglio, al capitolato tecnico, documenti visionabili preso la Segreteria dell’Ente durante le ore d’ufficio (telefono 0437 68105; fax 0437 68427; e-mail: gosaldo@agordino.bl.it; PEC: comune.gosaldo.bl@pecveneto.it).
Ai sensi dell'art. 5 della legge 241/90 si informa che il Responsabile unico del procedimento è il dott. Mauro Giavi, Segretario comunale (si vedano i riferimenti sopra indicati).
Ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 196/2003, si precisa che i dati personali acquisiti saranno utilizzati esclusivamente per le finalità collegate al presente procedimento.

Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 27/09/2017
Piazza Salvo D'Acquisto, 1 - 32020 Gosaldo (BL)
P.Iva IT 00206570251
gosaldo@agordino.bl.it PEC: comune.gosaldo.bl@pecveneto.it